Blog: http://artarie.ilcannocchiale.it

Bestiario II (Guerre fra poveri)

     
    A volte tra colleghi ci si sbrana. Ho assistito a una scena pietosa: da precari a precario. Tanti precari come cani su un cervo cadente. Se i cani avessero ben visto si sarebbero resi conto che erano essi stessi cervi. In realtà cane non mangia cane... Ma questo i cervi non lo sanno e si danno da fare, miseri, a sbranare i propri simili con denti di erbivori. Ho assistito alla scena alienata. 
    Il precariato non finirà mai se non si conclude il precariato di Spirito.



Pubblicato il 18/7/2007 alle 18.38 nella rubrica Bestiario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web